Aiuto e assistenza
Come possiamo aiutarti?
Questi potrebbero aiutarti
APRI TICKET
Grazie per il feedback!
non può essere vuoto
Ti risponderemo appena possibile.

Tracciamento delle conversioni avanzato tramite Google Tag Manager

Il tracciamento delle conversioni avanzato ti aiuta a capire il contesto di ogni conversione registrata dal pixel AdRoll, come i valori degli ordini associati, gli ID degli ordini o gli ID utente. Puoi quindi visualizzare i dati di conversione e i dati personalizzati generando un report di conversione granulare. Leggi ulteriori informazioni sul funzionamento del tracciamento delle conversioni avanzato.

Per trasmettere i valori degli ordini, devi prima far sapere a Google Tag Manager (GTM) dove trovare le informazioni, cosa che potrai fare definendo la variabile in GTM.

 

Definire la variabile per Google Tag Manager

  1. Nel tuo account di GTM fai clic su Variabili nella barra laterale sinistra.

  2. Fai clic su Nuova nella sezione Variabili definite dall'utente nella parte inferiore della pagina.

  3. Seleziona il tipo di variabile associato ai dati delle tue entrate.

  4. Assegna un nome alla variabile delle entrate di GTM; ti servirà quando la aggiungerai al tuo tag di AdRoll.

  5. Inserisci il nome della variabile usato nel tuo sistema.

  6. Salva la variabile.

Una volta definita la variabile, aggiungila al tuo tag di AdRoll così che ogni volta che rileverà quel nome di variabile, il valore associato verrà attribuito come valore di conversione.

 

Specificare la variabile nel tuo tag di AdRoll

  1. Vai alla sezione Tag della dashboard di GTM e seleziona il tag di AdRoll.

  2. Fai clic sull'icona della matita nell'angolo in alto a destra della sezione Configurazione tag.

  3. Scorri verso il basso e, nel campo Valore conversioni, inserisci il nome della variabile delle entrate di GTM.

  4. Nel menu a discesa relativo alla valuta scegli un'opzione tra le cinque valute supportate.

  5. Salva.

 

Trasmettere altri dati personalizzati

La procedura da seguire per preparare GTM a trasmettere altri dati personalizzati è la stessa usata per i valori degli ordini. In primo luogo è necessario definire la variabile in GTM andando su Tag e creando una Nuova variabile definita dall'utente.

Una volta definita la variabile, dovrai aggiungerla al tuo tag di AdRoll. Tutti i dati personalizzati devono avere una Chiave (etichetta) e un Valore.

  • La Chiave dà un nome ai dati personalizzati trasmessi. Assegna ai dati un nome riconoscibile. Se stai trasmettendo ID di ordine, puoi assegnare a questi dati un nome come ID_ordinenumeri_ordine.

  • Il Valore sarà la variabile per i dati personalizzati che hai creato.

Per trasmettere i tuoi dati personalizzati:

  1. Crea il tag di AdRoll e fai clic sull'icona della matita nella sezione Configurazione tag.

  2. Scorri verso il basso e fai clic sul pulsante + Aggiungi dati personalizzati.

  3. Inserisci la Chiave e il Valore.

 

Identificare dove vengono memorizzati i dati sulle entrate

In caso di dubbi sulla posizione di memorizzazione dei dati sulle entrate nella tua pagina di conversione, la cosa migliore da fare è consultare il tuo team tecnico.

Le possibilità sono diverse, ma i casi più comuni sono gli elementi DOM, le variabili JavaScript e le variabili DataLayer.

Gli elementi DOM, a questo riguardo, sono semplicemente tag HTML all'interno della pagina. Questi comprendono tutto, dalle immagini (<img>) ai paragrafi (<p>) fino a vari input (<input>).

Mentre gli elementi DOM/HTML sono di solito visibili nella pagina, le variabili JavaScript e DataLayer appaiono in genere solo nel codice.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0